Ricerca e Innovazione

Fin dall'inizio della nostra attività abbiamo ampiamente investito in Ricerca e Sviluppo sperimentale principalmente in tematiche afferenti le tecnologie della conoscenza.
Siamo partner storico di Centri di Ricerca e dipartimenti scientifici dell'Università di Salerno e dell'Università Roma Tre: un network integrato di competenze che da oltre venti anni copre l'intera filiera dell'innovazione sul knowledge.

La nostra mission aziendale è sempre stata orientata all’exploitation. Nel corso degli ultimi dieci anni abbiamo realizzato una serie di prototipi e dimostratori alcuni dei quali, opportunamente ingegnerizzati e industrializzati con capitale privato, sono diventati applicazioni software altamente innovative e di grande valore aggiunto per innovare i processi delle aziende globali e moderne.

Nell’ambito delle tecnologie per il learning & collaboration abbiamo portato avanti linee di Ricerca nell’ottica di diffondere tecnologie, modelli e metodologie per innovare la didattica e l’apprendimento: strumenti di apprendimento personalizzati e adattivi, tecniche di simulazione, ambienti di lavoro personale e sociale, community e social networking per la condivisione della conoscenza, soluzioni per la realizzazione collaborativa di progetti complessi.

Nell’ambito delle tecnologie per lo Human Resource Management abbiamo lavorato su tematiche incentrate sulla definizione di modelli, metodologie e sistemi basati sulle competenze aziendali e del lavoratore: utilizzo di algoritmi e tecniche semantiche per l'estrazione automatica ed inferenze sulle competenze non dichiarate, soluzioni integrate di recruiting, training e matching tra domanda e offerta di lavoro funzionali all'employability, soluzioni per il team building, il competence gap e la ricerca avanzata di risorse dell'organizzazione.

Nell'ambito delle tecnologie semantiche, abbiamo maturato in molteplici progetti una forte expertise su modelli e sistemi per le organizzazioni virtuali e le extended enterprise, modelli e soluzioni per supportare knowledge sharing, smart tagging, expert finding, sistemi e tecniche per scoperta, estrazione, classificazione, rappresentazione, gestione e condivisione della conoscenza tacita ed esplicita in ambito aziendale, tecniche di ricerca natural language query, question answering, faceted browsing e document similarity, Google Search Appliance Enhancement.

Di seguito elenchiamo i principali progetti nazionali ed europei, nonchè le principali commesse di Ricerca, afferenti alle tematiche su indicate e realizzati con partner industriali di rilevanza nazionale ed internazionale.

 

ARISTOTELE - Personalized Learning & Collaborative Working Environments Fostering Social Creativity and Innovation Inside the Organizations (2010-2013)

Collaborative Project-FP7-ICT-2009-5

Analisi, progettazione e sviluppo di Modelli, Metodologie e Tecnologie innovative per supportare l'acquisizione, l'elaborazione e la condivisione d'informazione e conoscenza tra le persone coinvolte nei processi all'interno delle aziende, al fine di sviluppare un nuovo modo di concepire la relazione all'interno delle cosiddette organizzazioni “knowledge intensive”.

  aristotele-ip.eu

  presentazione

ALICE - Adaptive Learning via Intuitive/Interactive, Collaborative and Emotional system (2010-2012)

ICT-2009.4.2: Technology-Enhanced Learning

Definizione, realizzazione e sperimentazione di un ambiente innovativo e coinvolgente di e-learning capace di combinare aspetti di personalizzazione, simulazione, storytelling, collaborazione e assessment con aspetti emotivi, affettivi ed emozionali.

  presentazione

SIRET - Sistema Integrato di Recruitment e Training (2007-2013)

Realizzazione di un prototipo di sistema integrato di recruiting e training che consenta da un lato di rappresentare in modo efficace competenze e abilità professionali degli individui e dall'altro di interpretare domanda e offerta di lavoro al fine di ottimizzare le azioni di recruiting, formazione e, in generale, di employment.

TITAN - Il Sistema di Moneta Elettronica e Servizi a Valore Aggiunto Multicanale (2007-2013)

Definizione di una piattaforma innovativa per la moneta elettronica che integri diversi meccanismi di pagamento (elettronico) e servizi a valore aggiunto. Il progetto si focalizza sulla capacità di raggiungere gli utenti in multicanalità e soprattutto su dispositivi mobile con un elevato livello di usabilità delle interfacce. La vision di progetto è anche basata sulla definizione di un framework semantico per la composizione ed il discovery context-aware dei servizi, e il deployment in cloud.

Automotive Enterprise 2.0 - Metodologia e tecniche Sociali e Semantiche per il settore Automotive (2007-2013)

Definizione di un approccio innovativo per sfruttare metodologie e tecnologie di frontiera che stanno contribuendo alla realizzazione della visione di Web ed Enterprise 2.0. Il progetto prevede la definizione di nuove metodologie, tecniche e tecnologie abilitanti per gestire conoscenze e competenze distribuite nelle reti sociali aziendali con l'obiettivo di capitalizzare il valore intangibile d'impresa (idee, lessons learned, esperienze, conoscenza, attitudini, abilità). E' prevista la validazione dei risultati delle attività di ricerca in scenari Automotive.

My Food Exploitation(2010-2013)

Valorizzazione dei prodotti tipici mediante lo studio e la sperimentazione di sistemi avanzati di business e marketing intelligence che possano incrementare la fiducia e la garanzia percepite dai consumatori.

KEEN – “Knowledge in Extended Enterprise Networks”

Fondo Agevolazioni per la Ricerca (FAR) MIUR

Obiettivo del progetto è lo studio e la definizione di modelli e metodologie per la gestione distribuita della conoscenza, all’interno ed all’esterno dei confini aziendali, per migliorare le interazioni e favorire le sinergie nell’ambito di distretti e filiere di imprese con particolare riferimento all’ICT

LOCOSP: Modelli, architetture e piattaforme per la gestione integrata della logistica della conoscenza nella supply chain dello sviluppo prodotto nel settore automotive

Definizione di un’architettura orientata ai servizi per il project management avanzato nel comparto delle imprese manifatturiere, in particolare AUTOMOTIVE

Nexof – Nessi Open Framework

Settimo Programma Quadro della Ricerca Europea

L’obiettivo del programma è quello di produrre un coerente e consistente sistema aperto di servizi, che possa variare dall'infrastruttura fino alle interfacce con gli utilizzatori finali, facendo leva sulla ricerca nell’area dei sistemi basati sui servizi per consolidare e innescare innovazione nelle economie orientate ai servizi.

VIC – Virtual Incubator Center

Fondo Agevolazioni per la Ricerca (FAR) MIUR

Il progetto si propone la definizione di modelli, metodologie e tecniche per l’erogazione di servizi per la creazione, il tutoraggio, l’incubazione e lo sviluppo di iniziative imprenditoriali. Gli studi hanno consentito di definire una piattaforma tecnologica distribuita per un Incubatore Virtuale di Imprese, basata sula tecnologia IWT, con particolare riferimento al Learning e al Collaboration

NewGenLearn - Servizi ed Applicazioni Avanzate per l’e-learning di Nuova Generazione

POR Campania 2000 - 2006

Il progetto si colloca nelle aree tematiche dell’e-Collaboration, delle Tecnologie ICT per il Multimedia, nelle Tecnologie ICT per il Digital Device e del Software Development ed ha come obiettivo la realizzazione di servizi, tools ed applicazioni dirette alla innovazione radicale di IWT, una piattaforma di e-learning allo stato dell’arte nelle disponibilità delle proponenti (CRMPA, DIIMA, MOMA).

L&K - Learning & Knowledge

Fondo Agevolazioni per la Ricerca (FAR) MIUR

Il progetto L&K ha proposto l’adozione di modelli didattici innovativi che facciano leva su un utilizzo sinergico e sistematizzato delle più moderne tecnologie e metodologie della conoscenza. Nello specifico, il progetto ha affrontato problematiche di rappresentazione e adattamento delle strategie didattiche, di gestione e specializzazione della conoscenza in base alla pedagogia, di utilizzo del Web come fonte inesauribile di materiale didattico, di collaborative learning avanzato, utilizzando come base tecnologica IWT.

Easy Rider

Programma Industria 2015

Progettazione e implementazione di una rete di comunicazione tra veicoli, centri di controllo ed infrastrutture stradali che abiliti l’erogazione di servizi per l’infomobilità e per la sicurezza del traffico in contesti urbani, con la possibilità di estenderla anche in ambito extraurbano.

InViMall - Intelligent Virtual Mall

Fondo "Industria 2015" – Made in Italy

InViMall è un progetto finalizzato alla realizzazione di un sistema di e-Commerce e Market Intelligence capace di garantire prestazioni del tutto superiori alle soluzioni attualmente esistenti sul mercato e che si basa sullo studio e la definizione di modelli, metodologie e tecnologie innovative per l’e-Business basati sulla Conoscenza e sul web Sociale.

MetaCampus - Piattaforma Abilitante la Cooperazione, la Ricerca Scientifica ed il Trasferimento Tecnologico

POR CAMPANIA FESR 2007-2013

L’obiettivo del progetto è quello di definire, progettare e realizzare modelli, tecnologie, paradigmi collaborativi, tecnologie abilitanti e prototipi software tesi a supportare l’esecuzione di attività di ricerca e sviluppo e di apprendimento secondo il paradigma dell’eScience.

 

Commesse di Ricerca

FIBAC – Fruizione Innovativa dei Beni Artistici e Culturali

PON Ricerca e Competitività 2007-2013 – Committente: CRMPA

L’obiettivo del progetto è definire e validare un modello di ri-mediazione culturale sulla base del quale proporre metodologie, tecniche e soluzioni prototipali innovative per la generazione di esperienze personalizzate ed adattive di fruizione dei beni culturali in contesti reali e virtuali. Le sperimentazioni condotte da MOMA sui framework classici di link discovery e personalizzazione del framework realizzato in house, denominato MoMA LDF, hanno permesso la realizzazione dei servizi necessari per il supporto alla rimediazione nel progetto FIBAC.

Digicult - Valorizzazione di Giacimenti Culturali Diffusi

PON CONV. FESR RICERCA E COMPETITIVITÀ – Committente: CRMPA

Lo scopo del progetto è la valorizzazione di beni culturali diffusi e giacimenti distribuiti mediante modelli, metodologie e prototipi software innovativi che affiancano alle tradizionali funzionalità di un Destination Management System (DMS), meccanismi avanzati di gestione geo- referenziata e di pianificazione degli itinerari per la fruizione personalizzata. All’interno del progetto MOMA si è fatta carico della definizione del modello ontologico e realizzazione dello schema della base di conoscenza fornendo l’output in formato RDF/OWL.

Modern - Modelli Architetturali per la Definizione, l’Esecuzione e la Riconfigurazione di Processi User – Centric nell’Impresa 2.0

Committente: CRMPA

Il progetto prevede la definizione di soluzioni architetturali (secondo il paradigma dell’Enterprise 2.0) abilitanti l’esecuzione e la riconfigurazione di processi user-centric, metodologie e tecniche per la condivisione della conoscenza e la collaborazione nella Open Enterprise e prototipi delle soluzioni architetturali definite. All’interno del progetto MODERN le attività condotte da MOMA S.p.A. sono rivolte all’individuazione di tecniche per l’estrazione di conoscenza da dati, in particolar modo da strumenti social, e il suggerimento di risorse correlate semanticamente per la progettazione e lo sviluppo di soluzioni avanzate nell’ambito dell’Enterprise 2.0 per l’innovazione dei processi e la semplificazione dell’erogazione dei servizi. E’ inclusa la realizzazione di un dimostratore avanzato per il matching ontologico.

Progetto SAT - Sistema Avanzato Tracciabilità

Committente: Asperience

Obiettivo del Progetto SAT è quello di considerare e definire nuovi approcci scientifici e tecnologici basati su cooperative sensor network distribuite ed elaborazione ubiquitaria in grado, da un lato, di soddisfare le esigenze specifiche dei sistemi di tracciabilità della filiera produttivo/distributiva, e dall’altro di introdurre in essa servizi cooperativi ubiquitari a valore aggiunto. All’interno del progetto SAT le attività di ricerca condotte da MOMA sono di indirizzo supervisione coordinamento, monitoraggio e validazione relativamente a tematiche di metodi e tecniche di monitoraggio distributivo e modelli di tracciabilità e monitoraggio distribuito di filiera basato su reti cooperative di sensori; progettazione del prototipo della piattaforma e definizioni della progettazione finale di alcuni componenti critiche della stessa.

Progetto SIFOL - Sistema Informativo di Filiera per l'Ottimizzazione della Logistica

Committente: Asperience

Il progetto si pone l’obiettivo di definire e realizzare un sistema di ottimizzazione web based capace di modellare, simulare ed ottimizzare le principali attività caratterizzanti l’intero processo produttivo. Tale sistema consentirà sia l’individuazione, simulazione e mitigazione del fenomeno di filiere mal gestite in cui variazioni della domanda vengono amplificate andando dai siti a valle a quelli a monte della catena (bullwhip effect) sia la riconfigurazione dell’intera filiera per ridurne i costi di produzione aumentandone conseguentemente i ricavi. All’interno del progetto SIFOL le attività di ricerca condotte da MOMA sono di indirizzo supervisione coordinamento, monitoraggio e validazione relativamente alla definizione: di modelli per la simulazione del carico di merci e la ricerca dei percorsi ottimi; l’elaborazione di metodologie per l’ottimizzazione del processo produttivo, la dislocazione dei magazzini, l’individuazione delle tappe intermedie di carico e scarico, la regolarizzazione delle tariffe di trasporto e la gestione della flotta; progettazione della modalità di fruizione.

Altro in questa categoria: